• We & Pets Zanica

Quali sono le migliori razze di cane da tartufo?


Essendo noi di We & Pets amanti e soprattutto golosi del Tartufo Bianco d'Alba e sapendo che la sua ricerca è possibile grazie ai cani da tartufo, condividiamo con piacere integralmente questo articolo del 06 ottobre 2021 pubblicato dal blog di www.Ferplast.com .


La stagione è quella giusta per il pregiato tartufo bianco, che viene raccolto da inizio ottobre a fine dicembre. Per scovarlo serve un ottimo olfatto che solo alcuni cani hanno. Non a caso si parla di razze di cane da tartufo.

I cani da tartufo possono essere addestrati a questo scopo, ma devono avere particolari caratteristiche fisiche e di temperamento.

Caratteristiche generali del cane da tartufo

Ci sono razze di cane più portate di altre alla ricerca del tartufo. I cani da tartufo devono avere un olfatto particolarmente sviluppato e concentrato sull’obiettivo, resistenza alla fatica e basso interesse per la selvaggina. Inoltre, devono essere particolarmente obbedienti e avere un comportamento mite ed equilibrato.

Le migliori razze di cane da tartufo

I cani più adatti alla ricerca del tartufo sono:

  • il pointer

  • il lagotto romagnolo

  • lo spinone

  • il cocker

  • il bracco

  • il jack russel

La scelta della razza di cane da tartufo dipende anche dalla zona di ricerca. Il bracco, ad esempio, è più adatto ai boschi con salite e scarpate, per il suo passo lungo e rapido la rapidità. Il lagotto, invece, è più adatto alle zone pianeggianti, per il passo corto e meno frenetico. In quanto razza piuttosto malleabile e più facilmente addestrabile, il lagotto è tra i cani migliori per la ricerca del tartufo.

Come addestrare un cane da tartufo

Per insegnare a un cane come cercare e trovare un tartufo, è necessario procedere per step. Innanzitutto, è fondamentale instaurare una solida relazione tra cane e padrone e collegare l’esperienza di ricerca a un gioco.

Il cane da tartufo deve essere particolarmente obbediente. Per addestrarlo, quindi, è importante insegnargli i comandi fondamentali tenendolo legato al guinzaglio.

In seguito, per insegnare al cane a riconoscere il tartufo è fargli annusare uno straccio profumato del suo odore e utilizzarlo come gioco da riporto.

Con il tempo, lo straccio va sostituito con un ovetto metallico contenente il tartufo, in modo che impari a non morderlo.

Infine bisogna nascondere l’ovetto sotto terra affinché il cane impari ad annusare e a scavare.

I migliori guinzagli da addestramento di Ferplast

Come anticipato, è importante che il padrone insegni al cane i comandi principali stando al guinzaglio. I guinzagli da addestramento di Ferplast sono regolabili in lunghezza mediante un anello.

Fanno parte di questa categoria i guinzagli SportDog, Ergofluo e Daytona. Sono in robusto nylon imbottito in grado di resistere alle sollecitazioni del cane e raggiungono una lunghezza di 200 cm. Questi guinzagli sono abbinabili ai collari e alle pettorine della medesima linea.

I cani da tartufo, quindi, oltre ad avere determinate caratteristiche fisiche, devono anche essere allenati. Tra cane e padrone, inoltre, ci deve essere un rapporto di forte sintonia e fiducia.

We & Pets Zanica augurandoti di trascorrere dei momenti felici e spensierati con i vostri cani , ti inviata a seguirci per scoprire nuove caratteristiche straordinarie dei nostri amici animali.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti